Due nuovi volti a TicinoSentieri

Novità all'interno dell'Associazione

 

 

Stefano Maddalena.

Dopo la partenza di Nicola Barudoni che all'inizio dell'anno ha accolto una nuova sfida professionale, il Comitato si è messo alla ricerca di un nuovo responsabile tecnico per i sentieri. Abbiamo ora il piacere di dare il benvenuto a Stefano Maddalena, che assumerà questa carica a partire dal 1. giugno 2020.

Classe 1968, ingegnere ETH, ha svolto gran parte della sua carriera nell'insegnamento e negli ultimi anni come coordinatore sportivo al Centro sportivo nazionale di Tenero. Grazie al mix di competenze tecniche, manageriali e di mediazione, unita alla conoscenza del territorio e della rete sentieristica, dispone delle caratteristiche ideali per assumere i variegati compiti che questa funzione richiede. Si tratterà infatti per lui di gestire i dati cartografici, di svolgere controlli di qualità sul terreno, fornire consulenza e mediare tra i partner della gestione della rete e infine gestire progetti di vario tipo.

 

Non vediamo l'ora di salutare Stefano nel nostro ufficio di Biasca, dove sarà attivo al 100%.

Nel suo compito sarà supportato da una Commissione Tecnica di nuova costituzione, che sarà presieduta da Giorgio Valenti e composta dai membri Fosco Spinedi, Massimo Bognuda e Pietro Bomio. A loro un sentito ringraziamento per essersi messi a disposizione e i migliori auguri di buon lavoro.

 

 

Mauro Regusci.

A seguito dell'accordo con le quattro organizzazioni turistiche regionali TicinoSentieri assume inoltre da quest'anno il compito di coordinazione tecnica dello sviluppo della rete di percorsi per mountain bike.

Il progetto durerà inizialmente quattro anni ed è finanziato grazie ad un importante contributo dell'Ufficio dello sviluppo economico del DFE, erogato in base alla Legge sul turismo. Questo nuovo importante compito sarà assunto a partire dal 16 marzo 2020 da Mauro Regusci.

Nato nel 1965 ha un passato di project manager in ambito territoriale che, unito alla passione per il rampichino, gli permetterà di affrontare al meglio il difficile compito di sviluppare una strategia cantonale e una rete di percorsi. L'obiettivo è di poter promuovere la pratica del mountain bike in ambito turistico con un prodotto di qualità sul territorio cantonale.

 

Anche Mauro lavorerà a tempo pieno nell'ufficio di TicinoSentieri a Biasca e potrà contare sul supporto di una Commissione Tecnica formata da specialisti di questo sport. Si tratta di Marco Steiger, Simone Rizzi e Ambrogio Grassi, coordinati in un primo tempo da Giorgio Valenti quale rappresentante del comitato. A tutti loro grazie e tanti auguri per la nuova sfida.

 

Al via il centro di competenza cantonale Mountain Bike - comunicato stampa 26.02.2020

Home